[day tips 06] il contenuto è quello giusto, ora va programmato

Ricercare contenuti non sappiamo se possa definirsi un’attività facile o difficile, ma una cosa è certa, se non si ha un metodo e abbiamo solo poche fonti, difficilmente si ottengono risultati efficaci. Noi abbiamo imparato lavorare con il supporto di un feed reader.

Questo ci consente di avere disponibili tutte le uscite pubblicate di quante fonti vogliamo, tutto contemporaneamente. Le fonti sono quelle che abbiamo selezionato come utili e con attenzione per l’argomento ogli argomenti per il cliente, tutte su una stessa schermata: prima si sceglie la fonte, poi si aggiunge la fonte allo feed reader e automaticamente siamo in condizione di catalogarle con etichette e categorie per rimanere informati in modo immediato, senza perdere mai più nulla. Con questi articoli si iniziano a costruire contenuti per il cliente: si utilizzano gli articoli per citarli soltanto (re-post), si commentano con il link della fonte oppure costruiamo contenuti ex novo con le ultime novità (il cosiddetto news jacking) e quindi poterli rielaborare in base taglio editoriale del cliente.

Tutto questo è fondamentale. Ma una volta preparato il contenuto va poi pubblicato. Ed ecco che ci si presentano le prime due cose da gestire: il quando e il dove. Quindi l’orario di pubblicazione sulla time line del cliente e i Gruppi tematici. Per questo, poter utilizzare la nostra piattaforma di content management diventa fondamentale.

Primo step, costruiamo il contenuto, per questo e per altri clienti. Ci siamo accorti, ovviamente, che creazione del contenuto non è assolutamente sincronia con quando va mandata online. Immaginiamo che stiamo lavorando la mattina a questa attività, e dato che la pubblicazione non coincide con la fine dell’elaborazione ma domani mattina ad un orario utile al target del cliente, abbiamo: caricamento del contenuto, testo e immagine/video e lo dobbiamo schedulare quando serve.

Tutto questo, non è assolutamente irrilevante, perchè serve mettere in priorità il lavoro di raccolta e di elaborazione e non liberare da qualsiasi altra attività e andare a pubblicare il contenuto di corsa, e questa corsa potrebbe diventare così l’unica preoccupazione della giornata. Abbiamo in gestione una pianificazione editoriale con giorni e orari ben precisi (stabiliti nella pianificazione editoriali per numero e tipologia e ottimali per l’orario). Lo strumento di programmazione ci aiuta perfettamente in questo, guadagnando un’efficienza operativa non indifferente.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.